Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog
7 mai 2008 3 07 /05 /mai /2008 15:11
come già detto fra due giorni cominciano i festeggiamenti per l'81° adunata nazionale degli alpini a Bassano del Grappa
praticamente ora si vive in funzione di questa festa ...... sono ormai mesi che si stanno organizzando le cose e ormai siamo arrivati all'inizio di tutto ....
tutto questo non può non coinvolgere ognuno di noi .... ma non solo cosi superficialmente alla vista di un bandiera tricolore .... ma risveglia ricordi e simpatia

Chi di voi non ha mai avuto in casa un alpino?
io ne ho avuti in casa due .... nonno e fratello
il NONNO .... caro povero nonno .... il nonno è stato un alpino della mitica divisione Julia ..... sembra la più rinomata (??) .... il nonno ha combattuto poco più che ventenne nella prima guerra mondiale ..... la Grande guerra con la G maiuscola come viene definita qui
il nonno è stato al fronte in prima linea con il suo cappello con la penna nera, ha sparato a caso diceva lui ... senza mai uccidere nessuno ... ma su questo ho dei dubbi .... non poteva certo esserne sicuro al 100% ...... il nonno ha combattuto e aveva il suo fidato amico mulo che lo accompagnava in tutte quelle estenuanti marce
il nonno ha fatto la campagna di Libia ..... ha marciato da qui fino a Venezia .... poi sono stati mandati a Formia e da li in nave fino in Libia .... era la prima volta che vedeva il mare e lo guardava dal ponte della nave scrutando le sue acque in cerca di mine ....... il nonno si ricorda che dormivano in baracche di legno, poco più che 4 tavole inchiodate con le "sfese" grandi cosi!!! da dove sentivi il Ghibli soffiare e da dove entrava tutta la sabbia del mondo ...... il nonno è tornato a casa indenne ma sempre a piedi marciando fiero
il nonno è stato decorato .... croce di guerra ..... altre medaglie di cui non ricordo .... e la sua "adorata" medaglia d'oro ..... medaglia d'oro per aver avuto il coraggio, durante un conflitto a fuoco in prima linea, al comando di ritirata, di tornare indietro a prendere un suo amico ferito ..... da solo sotto il fuoco nemico .... è andato lo ha caricato in spalla e lo ha riportato indietro .... peccato che nel frattempo il suo amico sia morto
il nonno era molto orgoglioso di aver combattuto per la sua Patria .... un pò meno di aver fatto del male e di questo parlava molto poco
il nonno non ha fatto la seconda grande guerra perchè nella prima ha preso la cataratta che gli ha reso inutilizzabile l'occhio destro .... e cosi ceco ad un occhio non era più utile alla sua amata Patria
però in quegli anni non andando in guerra il nonno ha messo al mondo (naturalmente con un grande aiuto da parte della nonna) il mio papà ..... è quindi una fortuna per me .... perchè non sarei mai nata
e una grande fortuna per il nonno perchè cosi non è stato mandato in Russia ...... ha invece protetto la sua famiglia "sciopo in man" dalle angherie dei tedeschi ........
raccontava di quella volta che è tornato a casa di corsa e ha trovato dei soldati che puntavano le pistole alla tempia di mio papà e delle sue sorelle .... o ci dai tutto quello che hai da mangiare o noi li uccidiamo
il nonno cedeva di fronte a questi ricatti ma .......
il nonno amava leggere .... scrivere ..... parlare ...... io ho ereditato questo da lui
il nonno era un grande rompiscatole .... un tiranno ... un uomo ... e come uomo doveva essere riverito dalle donne
il nonno è morto all'età di 93 anni ...... come decorato di guerra ha avuto un funerale con il piccheto d'onore (4 alpini ai lati della sua bara sull'attenti e che l'hanno trasportato in spalla) ha avuto l'onore del tricolore sulla bara ... il coro degli alpini a cantargli la messa .... i gruppi alpini nonchè del Nastro Azzurro e dei decorati al suo funerale ..... il sindaco e le autorità ..... il nonno ha vuto un funerale da mozzare il fiato
il nonno a volte mi manca molto :(
e questo è il mio primo alpino

il secondo
MIO FRATELLO
siccome il nonno ha vuto 3 figli maschi ma nessuno dei tre ha fatto il militare ..... accidenti a loro si son fatti riformare tutti ....... e inoltre l'unico nipote maschio a portare il suo cognome (come ci teneva a questa cosa) era mio fratello
con sua grande gioia mio fratello il militare l'ha fatto .... ed era un alpino della Julia ... come lui!
il fratello ha fatto il giuramento solenne ..... niente di più bello e mio nonno non stava più nella pelle .... quel giorno il nonno indossava il suo vecchio cappello e lo hanno notato .... la famiglia della Tarta è stata quindi invitata a salire sul palco delle autorità .... wow ... grazie nonno ... non sarei mai riuscita a vedere il fratello li sotto
il fratello è stato poi mandato a L'Aquila dove ha fatto un corso per sottoufficiali ..... la sua tendenza al potere si notava già allora .... e poi è stato mandato a Pontebba .... su su su sui monti
il fratello non ha fatto una naja facile .... aveva il suo mulo e dovava badare a lui (due anni dopo i muli li hanno mandati in pensione) ...... aveva la sua squadra da comandare ..... aveva le marce da fare nella neve fino al ginocchio ... aveva da dormire su giacigli di paglia al freddo e diceva che anche i mutandoni di lana in dotazione (quelli che prudono da morire) in quel momenti li ha amati
il fratello si è congedato con il grado di caporal maggiore ....... poca cosa ... ma va bene cosi
il fratello ha deciso di partecipare a questa adunata e sta spolverando il suo cappello le sue mostrine la sua penna e sta spolverando le medaglie e il cappello del nonno ......
e questo è il mio secondo alpino

Pucciboy non è alpino e nemmeno io sono un'alpina ......

Partager cet article

Repost 0
Published by la tartaruga folle - dans di tutto e di più
commenter cet article

commentaires

Luisa 08/05/2008 08:06

Anche io mi sono commossa a leggere la storia del nonno, mi è sembrato di vederlo fiero con il suo cappello al giuramento del nipote. :°)
Dobbiamo sempre ricordare le persone che hanno combattuto per la nostra libertà.. il loro coraggio. Mio nonno è stato in Russia, è stato uno dei pochi che si è salvato da quell'inferno.. sono cresciuta con i suoi racconti. Non dobbiamo dimenticare. MAI.

Susy 07/05/2008 17:58

Anche io due alpini....papà e marito :)
Non posso che augurarti una buona adunata :)
A presto.
Susy

MamanOrnella 07/05/2008 16:43

belli i tuoi ricordi... Anche mio padre era un alpino, ma non ha fatto molto militare.. Mio marito ha fatto la scuola alpini di Aosta e poi è stato mandato a Brunico al Comando. Abbiamo entrambi un bellissimo ricordo di quel periodo!
Ciao a presto Ornella

Pam 07/05/2008 16:21

Come Lili, mi sono commossa nel leggere lo splendido ricordo che hai fatto del tuo valoroso nonno! Grazie Ornella per averlo condiviso con noi!
Un abbraccio Pam

lili 07/05/2008 16:06

mi sono commossa............