Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog
22 octobre 2008 3 22 /10 /octobre /2008 14:15
Domenica era una bellissima giornata di sole ........... dalle temperature niente affatto autunnali ....... anzi faceva caldo
I Pucciston si sono alzati e mentre facevano colazione hanno preso la decisione di andare a fare un giro in qualche Villa Veneta
per chi non lo sapesse il Veneto è ricco di Ville ......... moltissime delle quali sono visitabili e sono bellissime
La scelta è caduta su VILLA CONTARINI-CAMERINI a Piazzola sul Brenta
Questa è in assoluto la Villa più grande di tutto il veneto ........... la sua vista dall'alto ne rende perfettamente l'idea
.... tenendo anche conto che la sua piazza circolare è completata solo a metà
Si nota infatti una costruzione semicircolare che era adibita a foresteria ..... ma manca completamente la sua parte dirimpettaia ..... mai costruita
La villa fu costruita in più fasi .... senza stare qui a fare date e nomi che fanno tanto storia sui libri ..... più o meno la sua nascita e vita si può semplificare cosi:
La prima parte ad essere costuita fu la parte centrale .... sembra nata sulle rovine o fondamenta di un vecchio castello ...... Il nobile Contarini viene in possesso di questo possedimento tramite il matrimonio con la Maria Da Carrara che porta in dote praticamente tutta la zona di Piazzola. All'epoca nasceva la moda di passare l'estate in Villa (da cui villeggiatura) ..... i nobili, dopo aver passato l'inverno a Venezia .... si trasferivano in campagna ....... in primo luogo per controllare tutta la stagione dei raccolti agricoli, che si concludeva con la vendemmia ..... in secondo luogo per fare vita mondana ..... feste e festini in pompa magna .......... un pò i reaveparty di oggi
Allora viene prima di tutto costruita la parte centrale, dove risiedeva la famiglia ...... poi visto la grandezza delle feste che vi venivano fatte .... quindi per bisogno di spazio furono costruite le due ali laterali ...... prima quella di destra (guardando dalla piazza) e in un secondo luogo .... molto lontano visto che si tratta di metà ottocento .... la parte di sinistra
La facciata della villa è molto ricca di ornamenti tipici del periodo rococco in cui fu costruita ..... il restro invece è molto spoglio ..... ma all'epoca non era ancora di moda avere il parco per le passeggiate e le feste all'aria aperta ...... quindi non si sono sprecati a rendere bello anche il restro ma hanno lavorato alla grande sulla facciata principale .
Teniamo conto che il retro all'epoca si affacciava sui possedimenti agricoli e non sull'attuale parco
Con il passare degli anni la villa  finisce con il diventare un deposito agricolo .....acquistata poi dai Camerini viene restaurata in parte e successivamente viene acquistata dalla Associazione Ghirardi .... che la riporta com'è adesso ..... visitabile ...... dentro e fuori per la cifra di € 5,50 cad.
All'interno non si possono fare foto o riprese e quindi la Tarta si è limitata a fare foto nel parco
le visite sono guidate ed è un bene cosi si capisce molto della struttura ............... si visita tutto l'interno ..... le due ali laterali e la parte centrale ..... ci sono ancora parte dei mobili dell'epoca ...... una splendida biblioteca dove però più della metà dei libri sono stati portati via ........tutto affrescato e molto ben tenuto
di particolare rilievo la Sala della chitarra rovesciata ............. situata al terzo piano su dei soppalchi vi veniva fatta suonare l'orchestra che tramite un foro (moooollltooo grande) sul pavimento veniva sentita nel primo piano della villa dove si svolgeva la festa ....... come un impianto stereo .....
La stanza riproduce una chitarra rovesciata ..... foro sul pavimento .... forma della stanza e del soffitto ........ e proprio per questa particolarità è ancor oggi luogo preferito di molti musicisti (anche giapponesi) da usare come sala registrazione.
il parco attualmente è splendido ..... ci vuole circa un'ora per girarlo tutto ....... lungo i viali alberati e sulle sponde dei laghetti
Insomma se non sapete cosa fare una domenica ..... andate a fare un giro perchè è veramente splendida





questo è lo stato attuale della foresteria ....... un pò decandente
però da qui c'è una vista splendida sulla villa
inoltre ognuna di quelle porticine è l'ingresso ad una casa
e la Tarta ne vorrebbe tanto una ^_^

i Pucciston hanno pranzato all'inizio della foresteria dove c'è un ristorante con vista sulla villa
molto romannnttiicooooo





L'INCONTRO CON UN'OCA
non tanto giuliva ma alquanto incavolata
lei con le sue amiche non si sono spostate nemmeno di un millimetro  e i Pucciston sonos tati costretti a proseguire in mezzo a loro
ma lorooooo ci soffiavano!!!!!












IL VIALE DELLE STATUE















PARTICOLARE DEL VIALE DELLE STATUE










tutte le foto sono QUI

Partager cet article

Repost 0
Published by la tartaruga folle - dans vacanze
commenter cet article

commentaires

Lucy 23/10/2008 11:36

l'ultima statua è la più bella!!! :-D

puntocroce 23/10/2008 04:20

Bellissimi i posti visitati. Circa due anni fa ci simo andati con tutta la famiglia e ci è piaciuta veramente tantissimo (a parte la lunghissima camminata per raggiungere l'apice della collina...)La statua mi pare nun ci fosse...un vero peccato!!! Magari la prossima volta mi piacerebbe vederla dal vivo... un tartastatua gisto? per quando chiederò informazioni...!!!

Tu invece come ti senti?

un abbraccio forte forte come il tuo carpace...
maria rosa

dori 22/10/2008 23:20

ma che bella statua!!!

mariarita 22/10/2008 22:44

Ornella a che epoca risale la statua con il poncho??? Un pezzo davvero interessante!!!
Meravigliosa domenica...bravi bravi bravi!!!
Hai visto che ora metto i link alle ricette???
Baciotti
Mariarita

silvana 22/10/2008 20:59

Che bei posti che avete nel Veneto! Quasi quasi ci faccio un giretto...
p.s.= grazie degli ulteriori consigli che hai dato sull'attacco cardiaco, sono consapevole che il mio messaggio fosse un po' vago...ho voluto solo riportare un'informazione (anche se deboluccia) che mi era pervenuta. Un abbraccio.