Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog
19 juillet 2009 7 19 /07 /juillet /2009 13:28
VIAAAA PIU' VELOCI DELLA LUCE!
di solito le suore sono accusate di non saper guidare ..... di intralciare il traffico ....... di essere lente come lumache
ma c'è sempre ... prima o poi .... l'eccezione
la nostra Suor Tavoletta era molto preoccupata per le condizioni di salute del Papa e cosi .... caricate in macchina due consorelle si è pecipitata ad Aosta
180 km orari la velocità in autostrada ..... 375 euro la multa presa con relativo ritiro di patente ......
Suor Tavoletta (a tavoletta il pedale dell'accelleratore) .... 56 anni ... ha ceduto la guida alla sua consorella

ma dico io! non c'è più religione!!!!!
ora ... capisco che il Papa si è rotto un polso ..... ma di solito per queste cose mica si muore
forse una suora innamorata? ..... troppa preoccupazione che non giustifica il correre oltre i limiti

però avrei voluto vedere la scena con la polizia stradale .... ghghghghgh

fonte "La Repubblica"
TORINO - Tanto preoccupate da premere il pedale dell'acceleratore un po' troppo. Tale era l'apprensione provocata dalle condizioni di salute del Papa, e il desiderio di vedere da vicino quali fossero state le conseguenze dell'incidente che ha costretto Ratzinger a un'intervento dopo la frattura di polso. Peccato però che la troppa ansia abbia portato tre suore a sfrecciare a 180 all'ora sull'autostrada. E a prendersi una multa per eccesso di velocità.

Quando, ieri pomeriggio, le tre religiose sono state informate del ricovero in ospedale del Pontefice, hanno subito deciso di precipitarsi ad Aosta. Hanno viaggiato in autostrada, appunto a 180 chilometri orari. Ma non hanno fatto i conti con la polizia stradale, che le ha fermate e multate all'altezza di Quincinetto, in provincia di Torino, per l'elevata velocità.

"Patente e libretto", è stata la richiesta di rito che il poliziotto ha rivolto, non senza un certo imbarazzo, alla religiosa al volante. "Correvate parecchio", le ha rimbrottate l'agente. Che si è sentito rispondere "figliolo, ha ragione, ma andavamo di fretta perchP siamo preoccupate per la salute del Santo Padre".

Una nobile giustificazione. Che tuttavia non ha evitato alle suore una multa di 375 euro e la sospensione della patente per un mese alla spericolata conducente, suor A. M., di 56 anni. A quel punto la religiosa, per completare il viaggio e raggiungere l'ospedale di Aosta dove Benedetto XVI è stato operato, ha dovuto lasciare il volante. E affidarlo a una delle due consorelle a bordo, di 65 anni.


Partager cet article

Repost 0
Published by la tartaruga folle - dans di tutto e di più
commenter cet article

commentaires

Annatesoruccio 22/07/2009 16:26

Troppo forte!!! logicamente parlo della scusante trovata per giustificare il terribile gesto!!! Da superincoscienti la velocità!!! Me la sono risa molto quando ho letto la cosa su televideo.

carmen 20/07/2009 13:34

????? beh,un po' da incoscienti, loro avranno anche la protezione dall'alto ma gli altri magari no . . .
ciao Carmen

Lucy 20/07/2009 08:15

eheheheheh.... secondo me non è vero che stavano andando dal papa... hihihihi

annalisa 19/07/2009 15:02

Ahahahah...fantastico!! questa mi mancava, però povera... poteva andare anche + piano, alla fine per fortuna il Santo Padre riesce ancora a benedire con la mano destra!!!(notizia del TG1)