Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog
26 août 2009 3 26 /08 /août /2009 21:12
i continui incidenti in montagna che continuano a succedere in questi giorni di vacanza
e l'aver visto con i nostri occhi alcune cose da brivido
mi ha fatto venire voglia di scrivere alcuni punti ...... sia di troppa leggerezza sia di profonda maleducazione a cui abbiamo assistito nelle nostre vacanze

Maleducazione:
- le montagne ... le zone verdi .... i parchi .... tutto ciò che è di pubblica appartenenza ...... non è un CESTINO per la tua immondizia
mio caro turista ... mi spieghi perchè io devo camminare in zone bellissime e decidere di sedermi su una panchina a godermi un pò di riposo e mi devo ritrovare sommersa dalle TUE cicche
accidenti a te! ... se hai il vizio del fumo non vuol dire che ti sia consentito di buttare le tue cicche ovunque e sporcare ciò che è bello
maleducato! ..... le sigarette vanno spente per bene e poi le cicche te le metti in un sacchettino e le butti nel pimo cestino

- mio caro turista .... se il cartello riporta la dicitura che è vietato l'ingresso ai cani un perchè ci sarà .......
ma se proprio devi per forza fare il FURBO e il tuo cane te lo vuoi portare dietro .... almeno abbi l'arcottezza di raccogliere i suoi defecamenti .... soprattutto se poverino gli scappa in pieno sentiero

- mio caro turista .... le mucche non sono un giocattolo .... sono li che si fanno i cavoli loro, pascolano felici e felici vogliono rimanere .... se tu per tua disgrazia non sei mai riuscito a vederne una viva abbi l'accortezza di portare rispetto e vedi di non rompere loro troppo le balle
perchè se quelle poi si incazzano e ti buttano a terra e magari ti calpestano ...... beh! primo hanno ragione .... secondo me la fai ridere veramente di gusto!

- mio caro turista .... il fatto che tu sia in vacanza non vuol dire che sei autorizzato ad alzare il volume della tua voce a 10.000 decibel .... non vuol dire che devi spaccare le balle a chiamare tuo figlio a voce sguaiata .....non vuol dire che devi fare baccano fino a notte fonda o mattino presto .....
perchè mio caro normalmente vacanza vuole anche dire allontanarsi dalla confusione e trovare un pò di pace
pace che tu rubi ancora

- mio caro turista .... ricordati che non sei a casa tua .... e devi portare rispetto per gli usi le tradizioni del luogo in cui ti trovi






Leggerezza:
- mio caro turista ... gli scarponi tecnici per le camminate in alta montagna non sono stati inventati per essere indossati come ciabatte
mi spiego .....è inutile che tu quando arrivi in montagna la prima cosa che fai sia quella di andare a comprarti gli scarponi perchè poi li userà tuo figlio per andare a scuola
la scuola tu ce l'hai in città e lo scarpone pesa e non è affatto pratico .... se ci tieni ai piedi di tuo figlio cerca di essere meno stupido e compragli la scarpa adatta a seconda dell'uso che deve farne
per lo stesso motivo .... lo scarpone con i profili in leopardo non è sicuramente una scarpa tecnica .... ma è stato creato per fare la passerella .... quella che va tanto di moda a Cortina

- mio caro turista ..... anche in alta montagna fa caldo ..... a volte si toccano i 30° e più .......
quei 30 gradi sono gli stessi che hai in città .... quindi ti consiglio di non indossare il maglione di lana o il pile....
soprattutto se devi andare solo al mercato del paese
abbiamo visto gente  a più di 30 gradi sudata da morire .... ma con scarponi maglione di lana pantaloni alla zuava in velluto e classici calzettoni rossi da montagna ...... andare a comprare la frutta al mercato
ehmmmmm ...... guarda ... caro turista .... che bastano anche le infradito per queste cose

- mio caro turista ..... proprio tu ... proprio quello descritto qui sopra
mi spieghi come mai per andare a fare cammiante in senitieri impervii usi poi le ciabatte????
come mai porti i tuoi figli con i sandaletti con la suola in cuoio???
come mai indossi lo stesso pile di prima e sei ad alto rischio infarto per il caldo e lo sforzo???

- mio caro turista ..... perchè tu che non fai nemmeno le scale per salire un piano e che ti sposti sempre e solo in macchina ... anche solo per fare un km ..... quando sei in montagna ti avventuri in sentieri per soli professionisti?
come mai vai ad infilarti con i tuoi sandali su mulattiere a più di 2000 metri che corrono su burroni?
come mai ti avventuri su camminamenti senza avere una cartina con te ..... o almeno conoscere il numero del sentiero le sue difficoltà e la sua lunghezza?
come mai quando ti dicono di non andare perchè il tempo sta peggiorando tu ti avventuri lo stesso?
perchè devi dare tutto questo lavoro al soccorso alpino?????
non puoi startene a fare shopping in paese?

- mio caro turista ... in alta montagna non esiste moda
non importa se tu c'hai lo scarpone leopardato o i sandali con le perline
non importa se ti metti i pantaloni firmati o se ti metti i primi pantaloni corti che trovi
non importa se c'hai l'occhiale ultimo grido o la videocamera più costosa
quello che conta è che tu sia responsabile .... che tu sia vestito in maniera adeguata .... che tu abbia la testa coperta e le protezioni del caso
vai a camminare non ad una sfilata di moda

- mio caro turista .... ma tu hai tuoi figli ci tieni veramente o li usi solo come gioco?
perchè ai bambini piccolissimi non proteggi la testa dai colpi di sole?
perchè ti porti dietro bambini di 4 anni su scalate che mettono a dura prova anche i professionisti?
perchè devi essere cosi sprovveduto?

- mio caro turista ... avrei tantissime cose da scriverti ancora .... l'elenco è praticamente infinito
ma ti do solo un paio di consigli
RISPETTA L'AMBIENTE E LE PERSONE
NON FARE PIU' DI QUELLO CHE RIESCI A FARE (non si vince niente)
PIU' CHE ALLA MODA PENSA A COSA TI SERVONO LE COSE
MA SOPRATTUTTO ...... NON CACCIARTI COME SEMPRE NEI GUAI


Partager cet article

Repost 0
Published by la tartaruga folle - dans vacanze
commenter cet article

commentaires

Marinella54 31/08/2009 09:38

Bello questo posto e soprqattutto educativo e chiarificativo dovrebbero leggerlo tutti i vacanzieri di montagna.
Brava come sempre
Marinella

francesca violetta 28/08/2009 11:34

come sempre un post interessante ricchissimo di verità!! sembra che essere maleducati, fare confusione, rispettare l'ambiente e gli altri sia "in", mentre chi si comporta bene, ama veramente la natura e il silenzio, sia "out".
Per non parlare dell'irresponsabilità di chi mette a repentaglio la vita degli altri per farsi salvare....

Miki 27/08/2009 12:26

grande questo post.
ciao
Miki

Margherita 27/08/2009 08:27

Appoggio incondizionatamente quanto dici. Sapessi qui da me quante ne vedi (ma il top è a Campiglio, tutto da vedere....), da farti venire i brividi al pensiero di come sono "conciati"! Per non parlare poi del via vai delle ambulanze e dell'elisoccorso fra l'inizio di luglio e ferragosto: un continuo via vai senza sosta.
Ciao
Margherita

Daniela 27/08/2009 03:04

Eh, eh, eh hai perfettamente ragione...sarebbe intelligente distribuire degli opuscoli, anche spiritosi, nelle località sia montane che marine, dal titolo "Le ca**ate da evitare per una vacanza serena". Il soccorso alpino dovrebbe cominciare a diventare cattivo, come la guardia costiera: se esci in condizioni meteo proibitive o se ti inguai per incuria o superficialità, loro vengono a salvarti ma poi gli paghi l'uscita e se per caso ti diffidano dall'uscire in mare per il maltempo sei perseguibile per eventuali danni o altro, credo anche che ti becchi il multone. Bacioni e bentornata, Daniela