Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog
27 février 2012 1 27 /02 /février /2012 09:42

(11° libro finito - 2012)

due-uomini-e-un-furgone.jpgAnche quest'anno, come sempre, a Londra si celebra il Mobile Meet, il raduno di tutte le biblioteche itineranti del Paese. E Tundrum non intende mancare a un simile appuntamento. Così, Israel si ritrova a bordo di un traghetto per Liverpool con l'ormai inseparabile compagno di avventure Ted, e il suo cane, alla guida del vecchio Bibliobus alla volta della capitale. Ma l'entusiasmo di Israel, che non vede l'ora, finalmente, di riabbracciare Gloria e di bere un caffè come si deve, è destinato a durare ben poco. Appena arrivati a Londra, infatti, il furgone scompare. Rubato. Ma chi può mai avere interesse a trafugare un Bedford arrugginito, vecchio di trent'anni, pieno di libri? E perché Gloria non si fa sentire né risponde alle sue telefonate? Ma, soprattutto, chi li aiuterà nelle indagini? Ha inizio, così, un paradossale viaggio nella campagna inglese alla ricerca del Bibliobus scomparso, durante il quale Israel incontrerà parenti e amici, colleghi e luoghi di un tempo Gloria invece è proprio sparita - ma solo per scoprire che tutto è cambiato, che Israel Armstrong non ha più un suo posto dove stare, lì a Londra, e che forse è giunto il momento di tornare a casa... a Tundrum.

praticamente nella quarta di copertina viene già raccontato tutto il libro ... compreso il finale

però devo dire che questo mi è piaciuto più del secondo, qui si ritrovano più ironia e più situazioni paradossali, cose che avevano fatto la fortuna del primo libro della saga

a far da padroni in ogni caso sono come sempre i personaggi, i più strani (ma forse anche i più normali) che uno possa pensare

e le roccambolesche avventure per recuperare il furgone sono sempre più esilaranti

si dai ... la saga continua e a me continua a piacere

Partager cet article

Repost 0
Published by la tartaruga folle - dans libri
commenter cet article

commentaires