Overblog Suivre ce blog
Administration Créer mon blog
14 mars 2008 5 14 /03 /mars /2008 11:43
è arrivata una lettera da molto lontano .... da un paese dove vivere è difficile ..... un paese dove i bimbi non vivono spensierati come qui da noi in Italia .... un paese dove non si ha diritto all'assistenza sanitaria nè ad  un minimo di cultura
un paese che non protegge i suoi figli
la lettera è stata scritta da Maria Maddalena
chi è?
è il regalo che io e Pucciboy ci siamo fatti il giorno del nostro matrimonio ....... ci siamo sposati un sabato pomeriggio di un dicembre soleggiato, ma quella mattina siamo andati prima ad adottare una bambina
MM è la nostra bimba adottata a distanza
è quAlche anno che provvediamo con una modesta cifra ai suoi studi, alla sua salute e con quello che resta a dare qualcosa anche ai suoi due fratelli.
MM è stata adottata tramite un'associzione gestita da suore ... suore che vanno di persona a portare quello che noi diamo.
Siamo sempre tenuti informati su come vanno le cose e riceviAmo anche le sue foto.
Lei è minuta, magra magra, con questa espressione sempre un pò spaventata ...... la foto di questa volta è un pò più bella ..... è vestita di azzurro, un colore che le dona perchè lei ha la pelle scura (non molto) .... ha anche al collo una collana e indossa un paio di piccoli orecchini ...... ma quello che è più bello è che un pò sorride
Finora le lettere ce le scriveva una suora ......
Ma questa volta l'ha scritta lei personalmente ...... una piccola lettera dove ci racconta quel poco che fa
ma quello che fa più piacere di tutto
per noi due che di figli non ne abbiamo
è che inizia: CARISSIMI MAMMA E PAPA'

Repost 0
Published by la tartaruga folle - dans volontariato
commenter cet article
14 mars 2008 5 14 /03 /mars /2008 11:25
e mentre c'è chi passa le giornate a non fare assolutamente nulla ...... anzi a pretendere coccole senza mai pagare un dazio
DSCN3088.JPG
DSCN3089.JPG
c'è chi invece porta avanti i propri impegni
TERZA MATTONELLA - SAMPLER DELLE ROSE EMS
DSCN3079.JPG
Repost 0
Published by la tartaruga folle - dans punto croce
commenter cet article
13 mars 2008 4 13 /03 /mars /2008 17:25
DOPPIO SIGNIFICATO:
italo-veneto: sara chel canceo
significato 1: chiudi quel cancello (canceo)
significato 2: chiudi quel cane piccolo (can ceo)

SCIOGLILINGUA:
italo-veneto: i gà igà i gai ........ si legge igà igà igai
traduzione: hanno legato i galli
(famosissima)

QUOTIDIANITA':
italo-veneto: ti si che te si un omo, altro che to sorèa (tu si che sei un uomo! altro che tua sorella)
????
Repost 0
Published by la tartaruga folle - dans Camera Vin Brulè
commenter cet article
13 mars 2008 4 13 /03 /mars /2008 14:31
blaze.jpgDevo dire che questo ritorno del vecchio re King fa un pò pensare. Mi sono chiesta come mai ha riesumato un vecchio racconto, scritto tanti anni fa con il pseudonimo di Bachman invece che provare con qualcosa di nuovo.
Devo però dire che i suoi nuovi non mi sono piaciuti molto, il vecchio King rimane sempre il migliore.... peccato!
Blaze non mi sembra un horror e a dire il vero nemmeno tanto noir .... fa tenerezza, è impossibile odiarlo.
Tramite i racconti del passato si capisce il perchè questo personaggio sia diventato quello che è, ma è difficile vederlo come cattivo, facile invece vederlo proprio come una vittima della sua stessa vita che con lui è stata proprio cattiva.
anche il personaggio di George è quasi un riflesso.
E Blaze riesce a fare tenerezza per come si affeziona al piccolo che ha rapito, per come sogna una vita diversa e per l'ingenuità che ha nel crederci fino alla fine.
Bello bello .... da leggere, anche per tornare a leggere quel King che tanto mi piaceva.
Nota stonata .... i due mini raconti alla fine del libro ... Abbandonati subito, sembrano un miscuglio di alcune cose già scritte.
Repost 0
Published by la tartaruga folle - dans libri
commenter cet article
13 mars 2008 4 13 /03 /mars /2008 14:18
segreti.jpgL'ho letto dopo aver visto il film.
Letto tutto d'un fiato in una sera sola, anche perchè sono poco meno di 70 pagine.
Ed è la prima volta che mi piace più il film del libro.
E' scritto in fretta, tutto corre, la storia che inizia tra due mandriani di nemmano ventanni e che si conclude all'alba dei quaranta, viene raccontata di corsa, lasciando poco spazio all'immaginazione o al potersi adagiare ad immaginare a comprendere a farsi un'idea.
Non so che effetto farebbe leggerlo prima di vedere il film, fattostà che durante la lettura mi venivano in mente le scene, le espressioni dei protagonisti, le immagini delle montagne e la polvere della prateria. La passione, la tristezza, l'erotismo, la paura che la storia racchiude mi arrivavano tutte dal film.
E' in ogni caso un gran bel libro che affronta un tema mai vecchio sotto la luce giusta, il racconto di una storia d'amore.
Belli i passi cruciali ripresi con grande maestria nel film, primo fra tutti il famoso abbraccio da dietro di Ennis con Jack che reclina la testa sulla sua spalla.
Repost 0
Published by la tartaruga folle - dans libri
commenter cet article
13 mars 2008 4 13 /03 /mars /2008 13:46
oggi è una di quelle giornate che non girano proprio dritte ..... o meglio forse è una di quelle in cui ti capitano cose che ti fanno mettere dei punti interrogativi su tante  cose
sarà giusto? sarà sbagliato? ........ so parlare in italiano? ..... so farmi capire?
o semplicemente ....... ne vale la pena?
a volte si prendono strade che diventano tortuose ..... anche se al loro imbocco sembrano dritte e grandi come autostrade a 4 corsie ......
e a volte ti fanno venire il mal di macchina ...... solo epr la scelta sbagliata di una corsia ..... di un bivio ..... o di una parola male interpretata .......
il fatto è che a volte mi si dipinge sempre come la cattiva strega ...... e forse lo sono ..... peccato che non ho imparato ancora a fare incantesimi

dopo questo sproloquio ......(dopotutto il blog è mio e posso sfogarmi quanto voglio ^_*) ..... prendiamo una strada più leggera e carina
il mio pacchetto è arrivato alla destinataria ..... il suo compleanno è passato e questo è il mio regalino
lo so .... non è il massimo ... del resto si sa che magari ricamo cose grandi come una parete ma poi per assemblare qualcosa di carino ci metto ore e i risultati non sono dei migliori ...... però questo è quello che ne è venuto fuori:
DSCN3070.JPG
DSCN3068.JPG
Repost 0
Published by la tartaruga folle - dans punto croce
commenter cet article
12 mars 2008 3 12 /03 /mars /2008 15:07
da non confondere con la più nota Camera caffè
il vin brulè mi sembrava più vicino a noi veneti ..... del resto abbiamo fama di essere forti bevitori
e con il freddo che fa il vin brulè lo trovi un pò dappertutto
Allora ..... lo scopo di questa nuova rubrica è quello di portare un pò di quotidianità veneta in rete
guardando ogni sera un TG regionale i Pucciston (tarta e Pucciboy) si sono resi conto di come per un veneto sia mooolllto difficile parlare in italiano
Noi veneti siamo molto legati al nostro dialetto e siamo profondamente convinti che tutto il mondo lo conosca
Non è raro vedere un veneto in Giappone che parla in dialetto
noi siamo fatti cosi ..... e per quanto ci sforziamo di insegnare l'italiano ai nostri figli PAFF alla prima occasione inciampiamo inesorabilmente e tutti i nostri sforzi vanificano
la Tarta ha quindi deciso di riportare in questo blog alcune situazioni giornaliere dialettifere che incontrerà nella sua quotidianità o che le verranno raccontate
questo per fare in modo che il mondo apra la sua mente al nostro dialetto ^_*
chiameremo quindi gli interpreti con il classico mrX l'interlocutore che parla italiano (ma con spiccata cadenza veneta) e con italo-veneto l'interlocutore che parla in dialetto

INCOMPRESIONI:
mrX sta cercando di aiutare italo-veneto a fare una procedura al computer, ma sono al telefono tutti e due..... italo-veneto parla solo dialetto e purtroppo anche mrX per farsi capire deve scendere a questo livello .... mescolando un pò
mrX: e adesso premi a R (e adesso premi la R)
italo-veneto: a cossa??? (cosa?)
mrX: la R ... quea a finco a T  (la R ... quella a fianco alla T) ...
italo-veneto: a fianco a chi??? (a fianco di chi?)
purtroppo per mrX quella frase vuol anche dire: a fianco a te

QUOTIDIANITA':
italo-veneto: de chi xe che xe kel notebook laaaaa ???? (di chi è quel notebook la?)
mrX: della ditta XXXXXXXXXX
italo-veneto: ma che password gaeo messo ???? (ma che password hanno messo?)
mrX: 8 caratteri
italo-veneto: Noa podeva mettere "Caramba" ?? (non poteva mettere caramba?)
mrX: hanno messo una password difficile da trovare
italo-veneto: anca caramba xe difisie da trovare (anche caramba è difficile da trovare)
ora sfugge il senso del discorso ..... ma capita spesso
forse vuol dire che Caramba è una password mooollltooo sicura

INTERVISTA:
c'è stata una rapina in banca ...... bottino 10.000,00 € ...... i rapinatori sono scappati
l'intervistatrice si meravigliava che mentre tutto ciò stava accadendo al di fuori della banca tutto procedesse come sempre senza che nessuno se ne accorgesse
decide quindi di intervistare i commercianti li vicino per capire
mrX: non ha sentito niente?
italo-veneto: no go sentio gnente (non ho sentito niente) i xe stati proprio bravisimi ..... no i ga disturbà nisuni (sono stati proprio bravissimi.... non hanno disturbato nessuno)
ora sfugge il perchè facciano vedere interviste di questo genere
ma una cosa è sicura ..... malviventi cosi rispettosi della quiete pubblica non se ne trovano facilmente!!
Repost 0
Published by la tartaruga folle - dans Camera Vin Brulè
commenter cet article
12 mars 2008 3 12 /03 /mars /2008 09:12
Ebbene si! sono tornati finalmente a casa ......
io li avevo mandati ad assemblare, secondo mie istruzioni, dalla sarta di fiducia.............visto che non so cucire facciamolo fare a chi sa fare
e loro se la sono presa comoda ......
ieri sera mi è stato detto che nel frattempo sono andati a farsi il giro di tutto il paese .... sono andati a farsi vedere dai due gruppi lavoro che ci sono .... hanno fatto una mini riunione nella festa della donna al bar dove si erano ritrovate tutte ...... poi sono andati quasi di casa in casa
???????????????????????????????????????
e chiedere il mio permesso no eh?!?! credo che la sarta non sarà più quella di fiducia
cmq sono molto orgogliosa di come sono venuti ...... le foto non rendono assolutamente giustizia ......perfino Pucciboy è rimasto a bocca aperta
 naturalmente sono tutti dei Parolin ..... neanche si vede che io adoro questo disegnatore
in ordine
SERENITA'
DSCN3084.JPG
QUADRIFOGLIO
DSCN3083.JPG
VALENTINA
DSCN3085.JPG
Repost 0
Published by la tartaruga folle - dans punto croce
commenter cet article
10 mars 2008 1 10 /03 /mars /2008 15:40
Repost 0
Published by la tartaruga folle - dans di tutto e di più
commenter cet article
10 mars 2008 1 10 /03 /mars /2008 13:46
Oltre che passare il mio tempo a guardare un sacco di film ..... ne ho dedicato una parte anche al ricamo e sono riuscita a finire uno dei miei molteplici lavori in corso.
CHI INDOVINA COS'E'???
SU DAI
DSCN3074.JPG
e cosi ANNALISA ha indovinato
il ricamo è finito .... adesso andrà in mano alla sarta per rifinirlo e quindi ve ne faccio vedere solo un pezzetino
DSCN3071.JPG
Repost 0
Published by la tartaruga folle - dans punto croce
commenter cet article